Consulente Immobiliare o Agente Immobiliare?

Due figure professionali diverse e da non confondere tra loro.
Quando si è pronti per cambiare casa, spesso la prima cosa che si fa è contattare un Agente o un Consulente Immobiliare, credendo di aver bisogno di una o dell’altra figura professionale senza distinzioni. In realtà le differenze sono sostanziali e confondere le due professioni potrebbe essere dannoso per la buona riuscita dell’operazione che si vuole svolgere. Il Consulente Immobiliare è un professionista di parte che cura esclusivamente gli interessi del cliente, affiancandolo in tutte le fasi della compravendita. Si occupa dell’analisi della sezione tecnica relativa all’immobile, dello stato urbanistico, della situazione del catasto e di tutta quella documentazione indispensabile ai fini della trattativa. L’Agente Immobiliare invece è un professionista che media tra le parti, ed ha come scopo finale la vendita dell’immobile che ha preso in carico. Monitora i trend del mercato immobiliare, con attenzione particolare al mutamento delle normative in vigore per essere sempre aggiornato e poter supportare tutti i protagonisti della compravendita. È preparato in materia di Diritto Pubblico e Privato, ed è abilitato alla stesura dei contratti in fase di chiusura trattativa.   Il mio obiettivo è trovare la soluzione più adatta ad ogni cliente, entrare in sintonia con le sue necessità e le sue aspettative, affiancandolo in tutte le fasi della compravendita per ottenere il raggiungimento degli obiettivi preposti. 

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin

ALTRI ARTICOLI